Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy

Italian Chinese (Simplified) English French German Hindi Portuguese Spanish

Scomposizioni Ritmiche

Valutazione attuale:  / 11
ScarsoOttimo 
Dettagli

Foto.jpg

 Salve a tutti, 

è per me un onore poter scrivere questo articolo per gli amici di Planet-Drum, un ringraziamento doveroso va, oltre che a tutta la redazione, al grande Luca Capitani per la stima ed il sostegno datomi  in questi anni ed a Francesco Finch Russo per l’enorme pazienza ed il lavoro svolto.

In questo spazio didattico vorrei affrontare un argomento che ogni qualvolta viene proposto durante le lezioni, desta particolare attenzione, ossia la scomposizione e la conseguente applicazione di cellule ritmiche all’interno di una battuta costituita da una successione regolare di  crome, semicrome, biscrome, ma anche da terzine, sestine, ecc…

In tal modo andremo a rompere la monotonia delle classiche scansioni ritmiche, creando dei movimenti sulla base del tempo ordinario in modo poliritmico. 

Ad esempio prendiamo in considerazione una battuta di 4/4 all’interno della quale andremo ad inserire quattro gruppi di semicrome.

Adesso andiamo ad individuare e frazionare le nostre semicrome in gruppi differenti, che chiameremo cellule;  nella fattispecie utilizzeremo due cellule da 3 e due cellule da 5 sedicesimi, in modo da ricoprire integralmente l’intera misura. 

 

 

Mistretta_1_2014.jpg

 

Di seguito vi propongo alcune combinazioni:  

Es. 1:   3 – 5 – 3 – 5 

Es. 2:   5 – 3 – 5 – 3

Es. 3:   3 – 5 – 5 – 3 

Es. 4:   5 – 3 – 3 – 5

Es. 5:   3 – 3 – 5 – 5 

Es. 6:   5 – 5 – 3 – 3 

 

Le cellule da 3, negli esempi di tipo “A”, li eseguiremo suonando due colpi con le mani ed un colpo di cassa, mentre le cellule da 5 li eseguiremo suonando quattro colpi con le mani ed uno con la cassa:

 

Esempio n. 1A

Mistretta_2_2014.jpg

Esempio n. 2A

Mistretta_3_2014.jpg

Esempio n. 3A

Mistretta_4_2014.jpg

Esempio n. 4A

Mistretta_5_2014.jpg

Esempio n. 5A

Mistretta_6_2014.jpg

Esempio n. 6A

 

Mistretta_7_2014.jpg

 

Le cellule da 3, nelle combinazioni di tipo “B”, li eseguiremo suonando un colpo di cassa e due colpi con le mani, mentre le cellule da 5 li eseguiremo suonando un colpo di cassa e quattro colpi con le mani:

 

Esempio n. 1B

Mistretta_8_2014.jpg

Esempio n. 2B

Mistretta_9_2014.jpg

Esempio n. 3B

Mistretta_10_2014.jpg

Esempio n. 4B

Mistretta_11_2014.jpg

Esempio n. 5B

Mistretta_12_2014.jpg

Esempio n. 6B

Mistretta_13_2014.jpg

 

Cerchiamo di orchestrare su tutto il set le varie cellule, spostando le mani su rullante, tom, timpani, piatti,ecc…, fino a trovare i vostri pattern ideali.

Ovviamente ognuno può scomporre e applicare quanto detto in modo personale.

Infine vi lascio con un altro esempio e qualche combinazione, da applicare non più alle quartine di semicroma, bensì ad una misura di sestine di semicrome: 

 

Mistretta_15_2014.jpg

 

Combinazioni su base di sestine: 

Es. 1:   3 – 5 – 3 – 5 – 3 – 5  

Es. 2:   5 – 3 – 5 – 3 – 5 – 3

Es. 3:   3 – 3 – 3 – 5 – 5 – 5 

Es. 4:   5 – 5 – 5 – 3 – 3 – 3

Es. 5:   3 – 5 – 5 – 3 – 5 – 3 

Es. 6:   5 – 3 – 3 – 5 – 3 – 5 

Ecc…

 

Vi auguro buon lavoro, buono studio e soprattutto buona musica

A presto 

 

 

 

DOMENICO MISTRETTA 

Ha frequentato il Conservatorio “A. Corelli” di Messina, successivamente si diploma  presso l’Accademia Lizard di Messina. 

Suona e collabora in studio e live con numerosi artisti anche di fama nazionale ed internazionale. Partecipa a numerosi stages e master class tenutisi da Christian Meyer, Luca Capitani, Walter Calloni, Simon Phillips, Billy Cobam, Dave Weckl, Jojo Mayer, Chris Coleman, Dom Famularo, Maxx Furian, Iarin Munari, Ninni Simonelli, Emanuele Smimmo, Paulo La Rosa, Ramon Rossi, Ettore Mancini e tanti altri.

All’attività di musicista affianca quella di insegnante presso la scuola musicale “G. Verdi” di    Sant’Agata di Militello (ME) e dal 2007 è docente abilitato Scuderie Capitani.

Suona e sponsorizza pelli EVANS e piatti UFIP.

Share
   
 
© AMD communication - All rights reserved