Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy

Italian Chinese (Simplified) English French German Hindi Portuguese Spanish

ParadiddleLove

Valutazione attuale:  / 3
ScarsoOttimo 
Dettagli

 


Leonardo_Micio.jpg

 

 

PARADIDDLELOVE

 Lo studio dei rudimenti nella batteria puo' essere considerato equipollente a quello dell'alfabeto nella scuola. Le note , come le parole sono un mix di suoni che richiedono un attento e fondamentale percorso didattico nel quale poi impareremo a conoscerli, acquisirli e miscelarli per farne scaturire frasi di senso compiuto.

Nella musica dobbiamo sempre considerare ogni rudimento in maniera musicale ,onde evitare che diventi un asettico esercizio di tenica fine a se stesso. In questa sede voglio cercare di stimolare il lettore ad osservare sotto una nuova luce , il single paradiddle. È molto di più che un semplice RLRR-LRLL ! Il single paradiddle puo' essere suonato accentando uno qualsiasi dei quattro sedicesimi che lo compongono , ovvero il primo , il secondo , il terzo oppure il quarto. Avremo in definitiva quattro differenti sticking ove di volta in volta si avrà una differente accentazione.

Cosa succederebbe se provassimo ad accentarne due di sedicesimi ?

Si scoprirà un mondo di groove e fill che potranno essere eseguiti sull'intero drumset in maniera musicale e creativa. L'importante a mio avviso ,è acquisire il concetto di base che in questo caso è l'accentazione di due sedicesimi anzichè uno , all'interno del rudimento paradiddle. Poi sarà il lettore che utilizzerà questi spunti per creare i suoi groove le sue frasi ed i suoi fill , nel rispetto sempre del contesto musicale in cui si trova a suonare.

Prendiamo ora in esame il single paradiddle dove l'accento è posto sul quarto sedicesimo del movimento .Ora aggiungiamo un accento sul primo sedicesimo del movimento , lo sticking è il seguente :

RLLR-LRRL

In parole povere verranno accentati tutti i colpi singoli del movimento mentre i colpi doppi manterranno la loro funzione natia di ghost notes. 

A seguire troverete lo sticking , un esempio di groove e due esempi di fill , ispirati a questo creativo approccio della doppia accentazione dei colpi singoli all'interno del single paradiddle.

Un grazie speciale a tutto lo staff di Planet Drum per l'irripetibile opportunità comcessami . Grazie a Stefano e Ricky della Bode S.R.L. azienda con cui collaboro tramite i marchi Evans e Pro mark. Inoltre voglio ringraziare il mio maestro Gianluca Capitani , Francesco "Finch" Russo , la mia mamma e la mia fidanzata per il costante ed energico supporto e last but not least tutti i ragazzi che quotidianamente condividono con me la passione per la musica.

Buona musica a tutti !!!

 

Trascrizioni_copy.jpg

 

 

Leonardo Micio

Insegnante abilitato presso l'accademia di musica moderna Scuderie Capitani . Inizia il suo percorso di studi presso la medesima nel 2011 , dove sotto la guida del maestro Gianluca Capitani consegue gli attestati di primo , secondo e terzo livello e dove attualmente continua a frequentare il corso per conseguire il diploma finale. Attivo nel panorama musicale viterbese , collabora come turnista sia live che in studio con varie band locali . Nel 2012 entra a far parte della band " Doppio Senso " che esegue cover di Vasco Rossi , esibendosi in oltre cento concerti e condividendo spesso il palco con artisti del calibro di : Alberto Rocchetti , Andrea innesto e Claudio Golinelli. Attivo anche nel campo della didattica , collabora con la scuola You Rock sita in Valentano (Vt) e con la scuola Backstage Academy di Francesco Russo , sita in Viterbo.

 

Share
   
 
© AMD communication - All rights reserved