Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy

Italian Chinese (Simplified) English French German Hindi Portuguese Spanish

COORDINAZIONE & LETTURA

Valutazione attuale:  / 1
ScarsoOttimo 
Dettagli

 CarloMArzoFoto2.jpg

 

 

COORDINAZIONE & LETTURA

Ciao a tutti, in questo appuntamento vi proporrò alcuni esercizi per migliorare la coordinazione e l’indipendenza. Prima però devo ringraziare Luca Capitani e Francesco “Finch” Russo per avermi dato questa opportunità e Planet Drum per l’ospitalità. 

L’idea di questo esercizio è nata durante una chiacchierata con Luca, mentre mi faceva vedere alcune nuove idee applicate al drum set; da qui ho sviluppato l’idea aggiungendo un secondo ostinato che nello specifico è la clave. Il primo ostinato che vi propongo e costituito da una pausa di ottavo sul battere e terzo e quarto sedicesimo, il tutto ripetuto per ognuno dei quattro quarti. Il mio consiglio è quello di studiare l’ostinato sia con la mano destra (come è normale) sia con la mano sinistra. Come lettura ritmica ho preso in considerazione la 1.12 estratta dal metodo “Il Tamburo Secondo Luca” di Luca Capitani, perché nelle prime otto misure troviamo una serie di combinazioni ritmiche che potremo utilizzare come singoli esercizi (come esempio ho riportato battuta 1 e battuta 3). 

CarloMarzo1.jpg

CarloMarzo2.jpg

CarloMarzo3.jpg

Non abbiate fretta, praticate gli esercizi finché non diventano naturali nell’esecuzione. Vi consiglio di non studiare e pensare gli incastri in senso verticale, ossia questo suona sopra quest’altro, ma cercate di pensare in senso orizzontale. Ciò risulta più difficile, ma certamente più musicale. Studiate lentamente e con l’ausilio del metronomo. 

Come secondo ostinato, questa volta suonato col piede sinistro ho utilizzato la clave di son 2/3 (dos/ tres). 

CarloMarzo4.jpg

 

Ovviamente questo tipo di obbligato è notevolmente più difficile da praticare, per cui cominciate lentamente e facendo molta attenzione al disegno della clave.
Nel video allegato ho suonato con la mano destra la lettura ritmica 1.12 orchestrata sul set, mettendo la cassa in quattro per dare un riferimento ritmico. La mano sinistra tiene l’ostinato su terzo e quarto sedicesimo mentre il piede sinistro tiene la clave. Ho deciso di suonare con la mano sinistra l’ostinato (al contrario di come solitamente si fa sulla batteria) proprio per darvi maggiori stimoli per studiare l’ostinato con entrambe le mani. 

CarloMarzo5.jpg

 

 

 

CARLO MARZO

Carlo Marzo studia percussioni classiche presso il Conservatorio di Musica "Tito Schipa"  di Lecce e percussioni etniche con insegnanti del calibro di Louis Agudo, Robertinho Silva, Giovanni Imparato, Horacio "el negro" Hernandez, Pete Lockett, Stefano Rossini,Massimo Carrano, Eliel Lazo. 

Nel Corso della sua carriera Carlo ha collaborato con:Paolo Belli, Francesco Baccini, Riccardo Cocciante, Massimo Ranieri, Gianna Nannini, Noemi, Simona Molinari, Samuele Bersani, Roby e Francesco Facchinetti, Stadio, Andrea Bocelli, Antonella Ruggiero, Pooh, Anna Tatangelo, Alessandra Amoroso, Ron, Gianni Morandi, Al Bano Carrisi, Renzo Arbore, Gigi Proietti, Fabio Concato,  e molti altri. E' membro di orchestre in programmi televisivi diRai, Mediaset, SkyedMTV. Docente e Coordinatore Nazionale della"Percussion Academy"- Scuderie Capitani Music Academy.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Share
   
 
© AMD communication - All rights reserved