Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy

Italian Chinese (Simplified) English French German Hindi Portuguese Spanish

Hand Pan: sviluppiamo le dita

Valutazione attuale:  / 1
ScarsoOttimo 
Dettagli

Hand Pan: sviluppiamo le dita

LorisLombardo

Benvenuti nella rubrica di planetdrum dedicata all'handpan. 

In questo articolo saranno illustrati due esercizi tratti dal mio libro + dvd "HANDPAN MANUALE COMPLETO" (Volontè & C.O.). In entrambli gli esercizi, a destra della dicitura "DITEGGIATURA", è indicata la successione delle mani da usare; la lettera D significa mano destra, mentre la lettera S significa mano sinistra. Bisognerà, quindi, eseguire: DSDD SDSS, che prende il nome di paradiddle, ovvero l'alternanza di colpi singoli e colpi doppi. 

Sotto le indicazioni delle mani da usare troverete dei numeri che corrispondono alle dita, partendo dal presupposto che le dita della mano destra vengono numerate dal numero 1 al 3, partendo dal pollice ed arrivando al medio, mentre le dita della mano sinistra vengono numerate, sempre partendo dal pollice verso il medio, dal numero 6 al numero 8; dunque, eseguiremo questa successione: 1832 6387.

Per capire quali note dell'handpan percuotere, basterà guardare le figure sottostanti, che rappresentano in forma stilizzata lo strumento.

Art1 PAG107

Le note interessate sono quelle in cui compaiono i numeri, che indicano le relative dita da usare. Basterà iniziare dal numero sottolineato e poi seguire le frecce. Per necessità grafiche del libro, i numeri delle dita da usare, sono posti al centro o ai bordi delle note. Ricordatevi, però, che la nota va suonata percuotendo sempre il bordo dell'ovale e non il punto che corrisponde al numero presente sull'immagine.

Gli esercizi vanno letti da sinistra verso destra e ripetuti. Quindi, nel caso dell'esercizio 50B dovrete leggere di seguito la prima e la seconda riga, per poi ricominciare.

Ho creato questi esercizi per cercare di sviluppare l'uso di più dita, per non limitarci a suonare con un dito solo per ogni mano; il che non sarebbe sbagliato, ma se suonassimo in questo modo sarebbe come suonare un pianoforte soltanto con gli indici, anzichè con tutte e dieci le dita.

Per chi fosse interessato a sentire e vedere questi esercizi (e molti altri) da me eseguiti, potrà visionare il dvd allegato al manuale, acquistandolo al seguente link:

http://lorislombardo.it/products-page-2/

Per qualsiasi chiarimento non esitate a contattarmi.
Vi saluto e alla prossima. Ciao!

Loris Lombardo


CURRICULUM DI LORIS LOMBARDO
Loris Lombardo è laureato a pieni voti in percussioni classiche presso il conservatorio G.F. Ghedini di Cuneo, in batteria alla scuola NAM con Tullio De Piscopo, presso la Soncino Percussion Academy e la Ultimate Drum Experience di Londra; successivamente si è dedicato allo studio di percussioni indiane, turche, mediorientali e derivanti da ogni tradizione del mondo; vincitore del World Drum Contest 2011 e del Percfest 2012, ha scritto il primo manuale al mondo per handpan/hang (libro+dvd). 

Tra le sue collaborazioni: Andrea Braido, Orchestra della Magna Grecia da solista con la cantante Simona Molinari, Antonio Marangolo, Clara Moroni (Vasco Rossi), Beppe Gambetta, Carlo Aonzo, Marlene Kuntz, Richard Barbieri, Max Manfredi, Fabio Zuffanti ed altri.

Ha portato il suo spettacolo da solista dal nome “HANDPAN & PERCUSSIONS CONCERT” in vari teatri d’Italia, Inghilterra e Germania ed ha registrato 17 cd tra cui 1 da solista. 
Il 17 Marzo 2017 Loris ha portato il suo spettacolo alla trasmissione televisiva Italia’s Got Talent, ottenendo un clamoroso successo e standing ovation, acclamato dal pubblico e lodato dalla giuria (da cui ha ricevuto il consenso unanime), composta da Claudio Bisio, Luciana Littizzetto, Nina Zilli e Frank Matano. Nella performance ha eseguito una sua composizione, che ha visto come strumento protagonista l’handpan/hang, affiancato da percussioni etniche derivanti da tutto il mondo. 
Direttore e insegnate della scuola civica Suoni Dal Mondo music academy, dove ha aperto la prima sezione didattica dedicata allo studio dell’handpan/hang. 

Scrive articoli per i migliori giornali didattici nazionali di percussioni e batteria: DRUMSETMAG e PLANETDRUM; è endorser per MEINL PERCUSSION, PEARL e HARDCASE TECHNOLOGIES.

Share
   
 
© AMD communication - All rights reserved