ANAHEIM – California

L’Associazione Nazionale di Musica dei Mercanti, comunemente chiamata NAMM in riferimento alla popolare organizzazione di fiere NAMM, è l’associazione non-profit che accorpa oltre 9.000 aziende associate.

Come ogni anno anche questo 2010 ha visto protagonista ANAHEIM, la piccola città della contea di Orange nella parte meridionale della California a circa 15 km dal centro di Santa Ana e a circa 40 km a sud del centro della città di Los Angeles. Il NAMM Show, il music show più importante, si è aperto il 14 gennaio 2010 accogliendo migliaia di strumenti musicali, rivenditori e produttori provenienti da tutto il mondo.
Se la maggior parte dei professionisti del settore sono stati colpiti da un’economia in calo, molti sono pronti a lasciarsi il passato alle spalle e l’auspicio di questo NAMM 2010 è quello di passare ad un nuovo decennio in cui fare affari importanti a partire già da questo anno.

Oltre 250 nuovi espositori, il numero più alto di partecipanti rispetto a qualsiasi altro anno dei suoi 108 di storia, quasi 1.500 aziende espositrici, con un fatturato generato di 70 milioni di dollari circa, mostrano un incremento di entusiasmo del mercato che da grossa fiducia.
Più di 15 partner del settore audio hanno offerto una serie di seminari gratuiti di formazione per rafforzare le conoscenze di base mentre, per la prima volta, il NAMM show ha ospitato il concorso della SchoolJam, che premia sia i responsabili delle scuole di musica sia gli aspiranti musicisti. Il concorso ha avuto come protagonisti le migliori 10 bande di musicisti amatoriali di età compresa tra i 13 e 18 anni.

Il NAMM show 2010, tenutosi presso l’Anaheim Convention Center Show, ha avuto un totale di 1.500 aziende espositrici con più di 86.000 partecipanti generando più di 70 milioni di dollari.

“L’affluenza è stata veramente buona, meglio di quanto pensassimo”, ha detto Andres Jaramillo, direttore marketing di Fernandes Guitars. “Siamo davvero felici e molto ottimisti circa questo nuovo anno. Penso che le cose andranno alla grande”.

Hanno offerto il loro supporto anche personaggi importanti del mondo dello spettacolo, artisti e celebrità, tra cui Quincy Jones e Yoko Ono (che hanno discusso l’importanza dell’educazione musicale per i bambini) Taylor Swift, Jason Mraz, Gene Simmons, Gary Sinise, Julianne Hough, Frank Stallone, Chad Smith, Joe Satriani, Slash, Tenacious D’s Kyle Gass, Ted Nugent, e molti altri.

Ma passiamo ora in rassegna quelli che sono alcuni degli strumenti che abbiamo avuto modo di vedere:

PEARL:

La nuova Pearl E-Pro Live è un drumset elettronico rivoluzionario dall’aspetto ma dal suono acustico.

Mai prima d’ora era stato offerto al batterista le possibilità illimitate di un set elettronico accomunate a un set acustico. L’aspetto della E-Pro

è quello di una batteria acustica. Il set, in fusti in vero legno, è composto da tom 10″, 12″ e 14″ più un rullante 14″ e un bass drum 20″. Sono disponibili due finiture: Pearl’s new Artisan II, disponibile in una bella Quilted Maple fade e un Black molto resistente.

Ciò che rende la E-Pro Drumset Live davvero diversa rispetto alle altre batterie elettroniche è la sensazione reale nella risposta da parte dei pad. Le pelli Tru Pearl-Trac Electronic con funzionalità dual-zone, riproducono tutte le sfumature che il batterista è abituato a sentire quando suona una batteria acustica.
I piatti presenti sulla E-Pro Live sono dei Pearl E-Classic, realizzati in vero ottone. Sono disponibili anche i piatti tradizionali in gomma che dispongono di un ride a 3 zone, un crash, e un set di Hi Hat super responsive.
Tutti questi componenti sono gestiti dal r.e.d.box drum module (Real Electronic Drums), un modulo con capacità di 128 MB di RAM che può ospitare 1000 Suoni High Definition, 100 kit in Alta Definizione, più lo spazio per 100 kit creati dagli utenti. La E-ProLive è in realtà due kit in uno.Basta sostituire le pelli Tru-Trac con pelli acustiche e sostituire i piatti per ottenere un drumset acustico.

 

 

 

Pearl E-Pro Live

 

 

PAISTE:
Il produttore svizzero Paiste annuncia l’introduzione del 2002 24 “Big Ride.
Questo speciale Ride è stato creato dal team Sound Development della Paiste, in collaborazione con Alex Van Halen ispiratore dei batteristi di tutto il mondo per più di due decenni, grazie al suo unico, riconoscibile, potente e dinamico stile di suonare la batteria con i”Van Halen”.
Il 2002 Big Ride è stato creato sulla falsariga della serie Giant Beat. Con una finitura vintage, il piatto presenta un suono pieno, potente e profondo, e un dolce e vitreo ping che lo rende un piatto veramente versatile.
Come omaggio a Alex per la sua collaborazione nella creazione di questo piatto unico è stato inserito il logo “Reverend Al’s Big Ride”.

2002 24 “Big Ride

 

MEINL:
Nasce in Germania in lega di bronzo B20 e con abbondanza di volume la nuova M-Series della MEINL.
Dal look tradizionale, la M-Series è stata sviluppata per assolvere a tutte le esigenze del batterista, pronta per affrontare tutti gli stili di musica e quindi perfetta per un uso professionale.
Ora disponibili anche in medium weight e nelle misure 14″hi-hat, 16″ e 18″ crash, 20″ e 22″ ride.
Gli Hi-Hats M-Series hanno un suono eccezionale chiaro e luminoso con un chick grasso a causa del piatto bottom più pesante del top.
I Crash sono caratterizzati da suoni brillanti che intensificano la caratteristica della lega di bronzo B20. Entrano in vibrazione molto rapidamente, con belle sfumature calde calando di intensità con brillantezza e musicalità.
I Ride della M-Series hanno una definizione chiara e una diffusione scintillante con suoni ricchi e con un buon grado di colore e di abbondanza di sfumature più calde. La forma della campana, inoltre, permette una proiezione forte e chiara del suono.

M-Series

 

LUDWIG:
La linea Legacy Classic della LUDWIG Drum Company riprende le sonorità dei leggendari tamburi del passato ottenute attraverso i più avanzati processi di fabbricazione moderni.
La linea Legacy Classic si basa su una nuova e migliorata versione dei leggendari fusti Ludwig a tre strati.
Come gli storici fusti, anche quelli esclusivi della serie Legacy Classic sono fatti da sottili strati interni ed esterni di acero Nordamericano da 1/16″ selezionati a mano e un da uno strato interno da 1/8″ in pioppo Nordamericano.
La collezione presenta anche i metodi di produzione di nuova concezione e il controllo di qualità rigoroso, insieme con una serie di aggiornamenti, innovazioni e vantaggi.
La disponibilità dei modelli Legacy Classic sarà limitata a causa della loro produzione a mano. Inizialmente solo due modelli Legacy Classic saranno immessi nel mercato: 18×22 bass drum con 8×10 e 9×12 rack toms, 14×14 e 16×16 floor toms (modello LLC3225XX) mentre il modello LLC3424XX è composto da 18×24 bass drum con 10×13 rack tom, 16×16 e 16×18 floor toms. Tuttavia, i kit saranno disponibili in una vasta gamma di finiture.

Legacy Classic

 

MAPEX Horizon

Mapex USA ha annunciato l’introduzione di Horizon, un kit completamente nuovo per il 2010.
La Horizon presenta fusti da 7,2 millimetri di nuova concezione con nuovi tiranti. Questi tiranti sono montati sul fusto usando solo un singolo punto di contatto, riducendo al minimo i fori praticati nello stesso migliorando, così, la risonanza.
La Serie Horizon utilizza l’esclusiva Mapex Isolated Tom Mounting System (ITS). Il sistema leggero e compatto impiega il sistema Mapex off-the-shell che permette al tamburo di risuonare più liberamente, migliorando e sostenendo la proiezione del suono.
Tutti i drum set Horizon includono i nuovi hardware Mapex serie 500. La Serie 500 include molte caratteristiche che sono state introdotte con l’hardware della serie 700 compresi i blocchi di memoria e i Multi-Sustain Cymbal Felts, dei feltri che permettono ai batteristi di utilizzare una qualsiasi combinazione di plastica o di feltro per i loro stand per piatti.
Tutti i set sono forniti con un seggiolino T250A imbottito e un Boom Stand Mapex serie 500, un reggi piatto dritto, un reggi rullante, hi-hat stand, e un pedale per la cassa. Inoltre, viene fornito un DVD didattico, condotto da Dom Famularo.
Horizon è disponibile in sette finiture e quattro configurazioni da 5 pezzi: Standard/HX5255T (22×18 bass drum, 12×9 and 13×10 tom toms, 16×16 floor tom, 14×5.5 snare drum), Fusionease/HX5245T (22×18 bass drum, 10×8 and 12×9 tom toms, 14×14 floor tom, 14×5.5 snare drum), SRO/HX5295T (22×18 bass drum, 10×8 and 12×9 tom toms, 16×16 floor tom, 14×5.5 snare drum) and Jazz/HX5045T (20×18 bass drum, 10×8 and 12×9 tom toms, 14×14 floor tom, 14×5.5 snare drum).
La serie Horizon sostituisce la linea di prodotto QR Series, che è stata interrotta.

 

MAPEX Horizon

 

MAPEX Voyager:
La Mapex USA ha annunciato anche l’introduzione del Voyager Drum Set Series, una nuova linea di prodotti entry-level per il 2010.
Tutte le batterie Voyager sono imballate per essere “ready to go” e comprendono una serie completa di tutto l’hardware della serie Mapex-330: un seggiolino imbottito, un set di piatti Mapex e un DVD per il montaggio del drum set.

MAPEX Voyager

MAPEX Black Panther:
Mapex, inoltre, lancia nel mercato anche la nuova serie di Black Panther Snare Drums. La collezione consta di quattordici modelli di rullanti ridisegnati ognuno con la propria specifica e unica identità.
Tutti i nuovi modelli Black Panther sono caratterizzati da un design classico dei tiranti. Entrambi straordinariamente attraenti che conferiscono alla serie Black Panther un look nuovo e splendido. Per completare la trasformazione, ogni fusto presenta una nuova etichetta die-cast, cromata con il nome Black Panther.

MAPEX Black Panther

TYCOON:
Quest’anno la Tycoon introduce nuovi strumenti a percussione “Signature Series”, sviluppati in collaborazione con i suoi testimonial, tra cui i Las Vegas Tambourines di Martin Verdonk, Cabasa-Shaker, Tri-Egg Shaker, Swing Shaker e Easy Shakes, fino al Fish clapper di Robert Fishbone. Insieme al già vasto assortimento di strumenti Signature, tra i quali i Timbales Ralph Irizarry rilasciati negli anni precedenti, questi nuovi strumenti offrono maggiori possibilità di ottenere nuovi e migliori suoni percussivi, mostrando il costante impegno della Tycoon nel sostenere i batteristi e la crescita della batteria in tutto il mondo.

TYCOON

ROLAND:
La Roland introduce il kit TD-12KX, l’ultima nata nella famiglia V-Drums. Adatta alle esigenze dei batteristi che si esibiscono dal vivo e in studio, il TD-12KX si affida al successo ottenuto col popolare TD-12kV con l’aggiunta di pad più grandi (12″ V-Kick KD-120 per la grancassa e un 10″ V-Pad PD-105 per il floortom) oltre che un nuovo stand più resistente e migliorato negli attacchi.
Le funzioni di editing del TD-12 sono state ulteriormente migliorate rendendo ancora più flessibile la creazione del suono.
Il TD-12KX monta le pelli Roland-mesh sia per la cassa, rullante e tom, fornendo la sensazione dinamica e la sensibilità che rendono la V-Drums la scelta ideale del professionista. Il TD-12KX inoltre è dotato di un V-Hi-Hat VH-11 e tre12 “CY-12R / C V-Cymbals.
Il TD-12 Percussion Sound Module ha lo stesso modulo “COSM” montato sul famoso TD-20, e fornisce una suprema qualità del suono e uscite dirette per un uso professionale.
Il TD-12 offre, inoltre, molte funzioni utili per lo studio dello strumento, compresi i patterns di musica precaricati, un sequencer, un clic programmabile e una presa di ingresso mix per il collegamento di lettori CD o MP3.

TD-12KX

PEARL Djembé:
Pearl’s Tune Djembe EZ è il primo djembe a unire l’aspetto tradizionale di un djembe a corda con la moderna funzionalità di un sistema meccanico di accordatura.
Disponibile in 12,5″o 14″ in rovere o in fibra di vetro, l’EZ-Tune Djembe fornisce una risposta sonora incredibile e una proiezione alle alte tonalità tipiche dei djembe Pearl. ALESIS:
Alesis, leader nella produzione di apparecchiature audio professionali e dell’elettronica, annuncia lo Studio USB Drum Kit, una batteria elettronica progettata per un uso via USB/MIDI da associare al software su un computer Mac o PC e può essere usato anche come controller per qualsiasi dispositivo hardware MIDI come drum modules, campionatori, synth ecc. Lo Studio USB Drum Kit è composto da Pads da 8 pollici dual-zone RealHead, DMPad Cymbals a basso rumore di fondo, e un compatto StealthRack drum rack.
I batteristi proprietari di studio di registrazione potranno semplicemente collegare il kit al loro Mac o PC tramite porta USB, caricare la sequenza desiderata e partire con la registrazione. Lo Studio USB Drum Kit è MIDI compatibile, ciò permette ai batteristi di avere la possibilità di registrare una performance e tornare poi a modificare i suoni.

PEARL Djembé

 

BFD:
BFD Nano è un software per la batteria acustica basato sul pluripremiato motore BFD2. Ottimizzato per la flessibilità e la potenza pur essendo incredibilmente facile da utilizzare, BFD Nano è dotata di un ampia libreria di suoni e modelli ed è anche compatibile con l’ampia gamma di FXpansion e espansioni di terzi.
BFD Nano offre un facile accesso ad alcuni dei migliori suoni della libreria BFD2 registrati negli studi Air Studios a Londra.
Sono compresi oltre 40 preset e una sezione Groove contenente oltre 1500 pattern di batteria.

BFD

ZILDJIAN:
Zildjian sta introducendo molti prodotti nuovi, con nuovi effetti, hi-hats, rides e quant’altro. La linea K è stata arricchita con 3 incredibili nuovi Rides:

22 “K Costantinopoli” Bounce “Ride
Progettato con la leggenda del jazz Kenny Washington, è l’ultima edizione del K Costantinopoli.

22 “K Costantinopoli Thin Ride – Overhammered
Sottile e leggero con una martellatura eccessiva che gli conferisce un suono cupo.

20 “K Light Flat Ride
Peso leggero e sottile con un’eccellente definizione di colpi. Perfetto per ogni stile.

16 “e 18” K Zildjian EFX
Versione più scura del A Custom EFX, produce un suono secco, scuro e trash.

14 “e 20” A Custom EFX
Dal suono veloce, asciutto e trash utilizzati per enfatizzare i passaggi di un brano.

8 “e 10” ZXT Trashformers
Questi piatti sottili Splash possono essere suonati soli o messi sopra o sotto qualsiasi altro piatto.
22 “ZHT Ride
Questo Ride medium weight fornisce un eccellente ping e una sonorità globale particolarmente adatta per Rock.

Zildjian

{jcomments on}

Categorie: Reportage

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *