Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy

Italian Chinese (Simplified) English French German Hindi Portuguese Spanish

Toontrack EZdrummer 2

Valutazione attuale:  / 1
ScarsoOttimo 
Dettagli

Toontrack EZdrummer 2
La nuova versione

EZdrummer2

 

Quando EZdrummer è apparso per la prima volta nel 2006, sembrava essere nient'altro che una versione ridotta del più performante e relativamente complesso fratello maggiore Superior Drummer (allora noto come DFH Superior). Ma la sua libreria, sempre più ampia, di eccellenti kit di espansione ha effettivamente dato nuova linfa a questo eccellente prodotto.



Gran parte della nuova libreria è stata rinnovata e, purtroppo, il pacchetto Pop / Rock non è più incluso gratuitamente. Questo, però, lascia spazio a una nuovissima e migliorata libreria di batteria e percussioni, gran parte della quale è stata registrata da Chuck Ainley presso i British Grove Studios utilizzando i banchi Neve 88R, EMI TG e EMI REDD.51.

Per gli aggiornamenti, la versione 2 sostituisce la versione 1, ma è completamente retrocompatibile per quanto riguarda il caricamento di vecchie patch . Inoltre ora è disponibile in entrambi i plugin (VST / AU / RTAS / AAX) e nelle versioni standalone.
Aggiornamenti gratuiti sono disponibili per tutte le espansioni EZX, sfruttando appieno le nuove funzionalità di EZ 2, con tutti i vecchi preset di kit inclusi, insieme a quelli nuovi, per garantire la compatibilità. In effetti, l'unica caratteristica EZ 1 non in EZ 2 è il controllo Humanize, che è ora permanentemente attivo.

Le nuove caratteristiche prevedono: il "motore" del software completamente rimodellato per migliorare l'articolazione e la flessibilità dei pattern. Quindi, mentre il Browser dei pattern, la schermata del Mixer e Drums sono familiari ai vecchi utenti, queste ora sono accessibili tramite schede, così come il nuovo motore di ricerca dei pattern.

Nuovo è anche il sequencer integrato Song Track, utilizzato per compilare i groove delle librerie, aggiungerli con la sovraincisione o, semplicemente, iniziare i propri groove da zero che possono poi essere aggiunti alla sezione User della libreria.
Inoltre il sequencer si espande per rivelare il Song Creator che genera, in modo intelligente, sezioni dell'intero brano (Intro, Pre Chorus, Chorus, Bridge, Fill e Ending) da un singolo groove selezionato. Il sequencer combina anche questi groove in Song Structures complete (12-Bar Basic, AABA Short, AABA Long, ecc., selezionate da un menu a cui è possibile aggiungere i propri layout) che possono, quindi, essere caricati nella Song Track.

Naturalmente, tutta o parte della traccia può essere trascinata direttamente nella DAW come clip MIDI e c'è anche la possibilità di rendere la traccia un file audio. Facendo doppio clic su una Song Track, inoltre, viene visualizzata la finestra Modifica in stile Edit Play. Cosa piuttosto interessante.

Abbastanza interessante è anche la nuova pagina di ricerca di EZdrummer 2 che consente di cercare i groove in base alla loro somiglianza con un altro groove trascinato dalla Song Track o dalla libreria.
In alternativa si può utilizzare la funzione Tap2Find per interrogare il motore di ricerca effettuando una rapida esecuzione del tipo di ritmo che si sta cercando sfruttato il controller MIDI o il mouse.

Naturalmente, è possibile ignorare del tutto il sistema built-in groove se si preferisce programmare parti MIDI da zero collegando il vostro strumento come in qualsiasi altro software.
I nuovi kit e la libreria di pattern sono organizzati in categorie di drum kit Vintage e Moderni oltre a una categoria di percussioni. Ci sono cinque kit sorgente: tre moderni e brillanti (DW, Gretsch USA Custom e Yamaha 9000) e due retrò (Ludwig e Ludwig Vistalite degli anni '60), oltre ad alcuni rullanti extra e piatti Paiste (incluso il classico Ride 2002 da 20") e Sabian.

È possibile mixare e abbinare liberamente i vari pezzi dei 5 kit così come qualsiasi EZX installato. I suoni delle percussioni, nel frattempo, comprendono tamburelli, shaker, maracas, campanacci e battiti di mani.

I suoni del kit sono eccellenti e ci piace particolarmente la scelta di sette rullanti (con o senza sordine), compresi nel Modern Kit, tra cui un DW Edge, un Ludwig 400 e un Sonor Cast Bronze. Da aggiungere che tutte e quattro le casse del Modern Kit hanno anche l'opzione di un battente di plastica.

I 29 preset di EZdrummer 2 includono le impostazioni personalizzate del Mixer e alcuni moduli di effetti "hardwired" presi in prestito da EZmix 2 sempre di Toontrack. Cliccando sugli effetti nella parte inferiore della pagina Mixer si scoprono quali canali vengono elaborati da ciascun effetto e le eventuali modifiche apportate vengono applicate in quantità variabili a ciascun canale. Il numero di effetti in ciascun preset varia in modo considerevole ed i moduli includono EQ, riverbero, dinamica e intonazione complessiva della batteria microfonata.

Come con il suo predecessor,e EZ 2 minimizza il coinvolgimento degli utenti nel mixaggio e nella progettazione del suono, sebbene sia possibile inviare i singoli tamburi al mixer per un'elaborazione separata e più coinvolgente.

EZdrummer 2 rende la creazione di tracce di batteria davvero semplice e realistico. Il nuovo motore di ricerca, Song Track e Track Creator funzionano molto bene e la straordinaria configurazione di groove dà risultati super veloci.
Ciò che non si ottiene, però, è la capacità di manipolare i suoni (a parte l'intonazione e il livello), ma questo è ciò che differenzia EZdrummer 2 da Superior 2. Quest'ultimo offre un controllo eccellente sulla libreria raw, mentre il primo offre kit premiscelati pronti all'uso. Con questo in mente EZdrummer 2 è un trionfo a prezzi molto ragionevoli.
 

Share
   
 
© AMD communication - All rights reserved