Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy

Italian Chinese (Simplified) English French German Hindi Portuguese Spanish

Conclusa la prima edizione di Musica in Fiera

Valutazione attuale:  / 1
ScarsoOttimo 
Dettagli

Conclusa la prima edizione di Musica in Fiera

MusicaInFiera entrata

Si è conclusa la prima edizione di “Musica in Fiera”: il salone degli strumenti musicali e della formazione musicale.svoltasi sabato 23 e domenica 24 nel centro espositivo della Camera di Commercio di Chieti.

In un’area di circa 8000 metri quadri di esposizione ciò che ha caratterizzato “Musica in Fiera” è stata l’energia e la positività degli addetti i lavori in primis. La formula expo-musica-formazione ha reso Musica in Fiera un evento tra gli eventi attirando circa 2000/2500 persone, tra paganti e inviti (prime stime approssimative), che hanno partecipato alle attività delle 3 aree tematiche.

MusicaInFiera inside2

Il programma, apertosi puntuale alle ore 10:00 nel primo padiglione di 1.500 metri quadrati, ha visto aprirsi agli occhi dei primi arrivati una ricca offerta espositiva e una accattivante serie di eventi live tra il padiglione demo e il padiglione concerti dove è stato allestito il palco principale.

MusicaInFiera inside

Tra visite presso gli espositori ed eventi live, le due giornate sono passate in fretta e senza intoppi. Perfettibile ma eccellente (se consideriamo essere questa la prima edizione) l’organizzazione ha allestito l’intera area fieristica con estrema attenzione pensando a ogni dettaglio, dall’area lounge nel primo padiglione ai diversi punti ristoro interni ed esterni fino ad un’accurata passerella coperta montata per accompagnare i visitatori tra un padiglione e l’altro durante il prevedibile maltempo che puntualmente è arrivato. “Ho partecipato a molti eventi fieristici anche internazionali” ci dice Claudio Canzano, direttore artistico e marketing dell’evento “e già dall’età di 11 anni, quando rimasi folgorato dalla prima edizione - per il sottoscritto – della fiera musicale DISMA che si teneva a Pesaro a quei tempi, ho avuto chiaro in mente il come avrei potuto organizzare un eventuale evento expo se mai ne avessi avuto l’occasione.”

 GiovanniImparato.jpg

Così il ricco programma di concerti, demo e formazione musicale si è srotolata in modo fluido attraverso i 70 espositori provenienti da 14 regioni italiane venuti per portare, ognuno a proprio modo, la tradizione culturale da mettere a disposizione di artisti, appassionati e distributori alla ricerca di nuove sonorità e idee, il tutto a testimoniare che il format ideato e organizzato da Gianluca Tiberio, Tommaso Di Mascio (amministratori di Starklin s.r.l.) e Claudio Canzano (direttore artistico e marketing) funziona e può diventare un modello di riferimento in Italia.

FabioNioi MarcoMammoliti

Nei giorni che hanno preceduto l’evento è stata attivata un'imponete campagna di comunicazione per dare la giusta visibilità all'evento, alle aziende e alle diverse aree tematiche e sessioni in programma. Un altro elemento importantissimo e spesso sottovalutato nella organizzazione di eventi simili. Forse proprio questo è stato il successo di Musica in Fiera, un modo per tornare alle sane tradizioni e riportare le persone a diretto contatto con gli strumenti musicali e un modo per dare l’opportunità alle aziende di rispondere alle loro esigenze nel tentativo di affrontare le complesse sfide legate all’evoluzione del mercato musicale.

TonyEsposito MarcoMammoliti.jpg

 

Share
   
 
© AMD communication - All rights reserved