Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy

Italian Chinese (Simplified) English French German Hindi Portuguese Spanish

Luca Scorziello - Musika 2018

Valutazione attuale:  / 1
ScarsoOttimo 
Dettagli

Luca Scorziello - Musika 2018 

Nato in una famiglia di artisti con il padre attore, scultore e musicista, Luca Scorziello inizia dalla batteria per poi eccellere nelle percussioni. Dopo l’esperienza romana dove inizia gli studi percussivi, il percussionista reggino parte per Cuba, precisamente al Conservatorio dell’Havanan, dove per coincidenze fortuite effettua l’incontro che gli cambierà la vita professionale. “Ho avuto la fortuna di conoscere Changito, un maestro di congas tra i più famosi di Cuba, che ha saputo darmi un impulso decisivo.”

Dopo Cuba Luca torna in Italia per poi trasferirsi di nuovo in Brasile, dove scopre l’amore per la musica brasiliana e inizia a collaborare con artisti di livello internazionale tra i quali il percussionista del noto Caetano Veloso.
Di nuovo Italia inizia una lunga collaborazione con Alex Britti e le prime soddisfazioni professionali come i programmi televisivi Rai e il festival di Sanremo.

Luca Scorziello


Conosciuto e apprezzato oramai a livello nazionale, Luca Scorziello decide di tornare nella sua città, seguendo un richiamo irresistibile mai domato. Qui mette in atto un altro dei suoi sogni, il progetto ‘Tamburi di Luca Scorziello‘, un’idea originale che prevede una “orchestra” di ben 23 percussionisti con i quali Luca interagisce come una sorta di ‘chef’ il cui compito è miscelare i vari ingredienti di un ensemble strepitoso ed eterogeneo “L’esperienza di vita però mi ha portato a credere che bisogna rischiare, azzardare. Nel momento in cui non avrò più questa sana follia, smetterò di salire sul palco”.

Share
   
 
© AMD communication - All rights reserved