Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy

Italian Chinese (Simplified) English French German Hindi Portuguese Spanish

Techra - Bacchette in fibra di carbonio

Valutazione attuale:  / 8
ScarsoOttimo 
Dettagli

Techra - Bacchette in fibra di carbonio
Leggere e veloci progettate per una lunga durata

TechraBanner

https://amzn.to/2jRYjZD


Techra è un marchio oramai noto nel mondo della batteria, un’azienda italiana che ha legato il suo nome alla produzione di bacchette in fibra di carbonio di alta qualità. Da oltre cinquanta anni si occupa della produzione di componenti per l'industria aerospaziale, avionica e automobilistica ed ha cercato di applicare la sua esperienza anche nel settore degli strumenti musicali sviluppando diversi materiali sintetici fino ad ottenere un’innovativa e potente bacchetta in fibra di carbonio! Il catalogo Techra è ampio ed include modelli appositamente progettati per batteristi rock come i modelli Colossus and Hammer of the Gods o i modelli adatti agli amanti del controllo e delle dinamiche che apprezzeranno di certo la linea Carbon Pro (anche in versione Supergrip), non manca neppure una linea di bacchette appositamente pensate per kit elettronici (la E-Rhythm) o ancora per chi necessita una risposta più leggera (modelli XCarb 5A e 5B).

Ma come è nata la prima bacchetta? Durante la progettazione nei laboratori Techra si è tenuto conto delle esigenze dei batteristi che cercavano qualcosa di leggero e reattivo ma anche abbastanza rigido in grado di produrre toni pieni sia sui tamburi sia sui piatti. Il loro obiettivo era rendere felici i batteristi e grazie a queste bacchette molti di quest’ultimi hanno ottenuto il sound che tanto cercavano, riscuotendo grande soddisfazione soprattutto per la risposta sonora e la definizione che le bacchette Techra restituiscono sui piatti oltre che per la lunga durata di vita delle stesse. Non da meno è il risultato ambientale ottenuto da Techra; grazie a questa innovazione l’azienda è in grado di offrire prodotti riciclabili al 100% riducendo, al contempo, lo sfruttamento del legno utilizzato per la produzione di battenti per percussioni. L'uso della fibra di carbonio al posto del legno, in fine, rende queste bacchette fino a quattro volte più resistenti. Cosa chiedere di più ad una bacchetta?

Noi di Planet Drum abbiamo ricevuto 3 modelli diversi: le XCarp, le Carbon Pro e le Colossus, tutte nei modelli 5B.

techra-xcarb-5B

La serie XCarb è la linea in fibra di carbonio più leggera presente nel catalogo Techra. Il modello 5B misura 409 mm X 14,8 mm, pesa 50,3 grammi e presenta una punta a ghianda, un taper corto (quella zona che va dal collo che si trova appena sotto la punta e la spalla) e corpo scavato. Le estremità del calcio sono dotate di tappi in gomma per ridurre al minimo le vibrazioni e dare alle bacchette una sensazione simile a quella che si avrebbe con bacchette di legno. Inoltre Techra utilizza un cappuccio di colore diverso per ogni misura, il che rende molto facile identificare le coppie abbinate quando vengono posizionate con il grip rivolto verso l'alto in una borsa porta bacchette.

techra-colossus-5B

Le bacchette Colossus sono risultate, a loro volta, forti e decisamente reattive. La loro maggiore rigidità e una risposta costante costringono il batterista ad un controllo senza esitazioni ma permettono di sviluppare una tecnica decisamente alta. Anche per le Colossus, al fine di ridurre le vibrazioni, è stata inserita una gomma sul fondo della bacchetta per aiutare con l'assorbimento delle vibrazioni.
Il modello 5B giunto a noi misura 408,5 mm di lunghezza x 14,9 mm di diametro per un peso di 55 grammi, anche qui molto vicini al peso di una bacchetta in legno di dimensioni simili. La Colossus presenta una punta a goccia, un taper di 192,5 millimetri e usandola si avverte immediatamente la sua estrema resistenza e affidabilità, motivo per cui è stata scelta anche da Luca Martelli (macchina da guerra dei Litfiba e Piero Pelù) che con il suo drumming necessita di bacchette che non creino problemi improvvisi. Ma la Colossus, grazie a un sustain e alle frequenze sui tom paragonabili alle bacchette di legno, accompagnati a una esaltazione delle note fondamentali dei piatti (soprattutto del Ride), è una bacchetta che si adatta a tutti gli stili e a tutti i batteristi.

Techra-Carbon-Pro-5B

In fine, la Carbon Pro 5B presenta una lunghezza di 404 mm, un diametro di 14,6 mm ed il tipico sistema anti vibrazione inferiore in gomma colorata brevettato da Techra. Realizzate anch’esse in carbonio esiste anche una versione denominta SuperGrip caratterizzata da uno strato antiscivolo posizionato sul corpo della bacchetta ma con le medesime caratteristiche della Carbon Pro. Le Carbon Pro presentano lo stesso peso delle bacchette in legno e risultano perfettamente bilanciate offrendo un buon controllo e un rimbalzo naturale consentendo un suono potente e bilanciato sia sui tamburi che sui piatti regalando tonalità aperte e sustain gradevole.

Il Test

Durante il test abbiamo suonato per diverso tempo su un drum set ma anche su practice pad scambiando continuamente bacchette in carbonio Techra e le equivalenti in legno (per misura e dimensioni), il risultato è stato strabiliante in termini di feeling: pochissime sono state le differenze in termini di peso e vibrazioni. Tutte le bacchette Techra erano perfettamente accoppiate per bilanciamento e peso passando a pieni voti anche il test del rotolamento che è risultato perfetto. La frequenza delle note risonanti delle XCarb è apparsa leggermente inferiore a quella delle equivalenti bacchette in legno, ma abbiamo riscontrato la stessa quantità di sustain. Inoltre il rimbalzo è risultato più veloce e la bacchetta più reattiva in generale, il che ha conferito al piatto Ride un po' più di chiarezza e ha contribuito a migliorare l'articolazione del suono a dinamiche inferiori.

Per quanto riguarda la durata, come ci aspettavamo (punto forte delle bacchette in fibra di carbonio) non abbiamo notato particolari segni di usura sulle punte anche dopo diverse ore di utilizzo intenso, mentre il corpo della bacchetta riportava piccole incisioni causate dai colpi portati sull’hi-hat e dai molteplici rimshots che abbiamo effettuato.

Anche se in passato le bacchette in carbonio sono state associate a batteristi “pesanti” che avevano bisogno di sostituire più paia di bacchette in un solo concerto ed erano disposti a sacrificare tono, risposta e sensibilità pur di avere i benefici della durata, queste Techra sono destinate a diventare le bacchette preferite dai batteristi di ogni genere e stile, in quanto sono in grado di fornire tutte le sfumature, tonalità e feeling associabili alle bacchette in legno di alta qualità fornendo, in più, il beneficio della durata.

Per concludere non nuoce ricordare che usurandosi la bacchetta non rilascia quel fastidioso scarto tipo segatura presente soprattutto sul rullante e, ultimo ma non meno importante, è 100% riciclabile.

Techra è un marchio di Tecnoplast srl con sede a Romano D’Ezzelino (VI)
 

Share
   
 
© AMD communication - All rights reserved