keithcarlock_2010

Keith Carlock Clinic Tour 2010

Keith Carlock è un batterista statunitense originario di Clinton, Mississippi. Attualmente risiede a New York City, NY. [1] [2] Ha inciso e girato il mondo in tour con molte star della musica tra cui Sting, John Mayer, Steely Dan, James Taylor, Donald Fagen, Walter  Becker, Diana Ross, Faith Hill, The Blues Brothers Band, Leni Stern, David Johansen, Harry Smiths, Richard Bona, Chris Botti, Wayne Krantz, Harry Belafonte, Oz Noy, Clay Aiken, Rascal Flatts, Paula Abdul, and Grover Washington, Jr.

StefanoBagnoli_2011

Stefano Brushman Bagnoli

Stefano Bagnoli viene al giorno d’oggi riconosciuto come uno dei batteristi più richiesti a livello nazionale e vanta collaborazioni di rilievo con artisti stranieri tra i quali Clark Terry, Cedar Walton, Harry Sweet Edison, Buddy de Franco, Tom Harrell, Scott Hamilton, Curtis Fuller, Johnny Griffin, Chico Buarque, Chucho Valdes, Bob Wilber, Peter Washington, Sir Roland Hanna, Al Grey, Jimmy Woody, Bob Mintzer e molti ancora.

AndreaGe2010

Andrea Ge

ANDREA GE nato a Milano, è batterista professionista, allievo di Tullio De Piscopo diplomato nel 1992 alla NAMM (MI). E’ iscritto alla GEMA (D) come compositore e autore della parte letteraria. Ottima esperienza professionale studio e live spaziando dal Blues al Rock, al Reggae, al Pop Melodico Italiano e all’Hip-hop, sviluppando anche l’utilizzo di sequencer e drum-machine.

alt

Dario Ciccioni

Dario Ciccioni suona in varie cover band 1996 al 1998 esibendosi in club locali.Entra nella band Opera nel 1997 con I quali suona per 5 anni, registrando due album inediti lunghezza.Nel 1998 incontra Daniele Liverani con il quale inizia una collaborazione di successo.Compone e registra le parti di batteria per il Genius Rock Opera Trilogy, 3 album full lenght pubblicato nel 2002-2004-2007 in tutto il mondo e un cd strumentale Daily Trauma (2004). Dal 2003 è membro dela band Khymera, con Daniele Liverani, Tommy Ermolli e Dennis Ward (Pink Cream 69).

Furio Chirico

La batteria concepita con passione, non come mero strumento ritmico bensì come via espressiva di melodia e virtuosismo.Furio Chirico ha sviluppato il suo interesse per le percussioni giovanissimo, registrando il suo primo album a 15 anni dopo aver lavorato come session man per molti musicisti pop italiani. A soltanto diciassette anni si è unito ad una delle migliori band di rock progressive a livello europeo, The Trip (che nel primo organico presentavano il famoso chitarrista britannico Ritchie Blackmore) e nel 1974 è stato uno dei membri fondatori degli Arti & Mestieri, gruppo storico della scena progressive rock italiana. Qui ha trovato il suo habitat naturale: un gruppo che gli permettesse di esprimere il suo stile di grandissimo impatto, grondante di rullate esplosive e di fill eclatanti.

Mike_Terrana_home_s

Mike Terrana – MUSIC ITALY SHOW 2010

Mike Terrana è un batterista statunitense dedito soprattutto al genere hard rock. Il suo primo lavoro professionale è datato 1984 con la band Hanover Fist MCA, dopo di che ha registrato e si è esibito in tour con varie band, suonando vari stili di musica nello stato di New York. Tra il 1987 e il 1997, ha vissuto a Los Angeles, lavorando con gruppi come Yngwie Malmsteen, Tony MacAlpine, Steve Lukather (Toto), Jennifer Batten (Michael Jackson, Jeff Beck), Kuni e Beau Nasty.

EmanueleSmimmo_2008_home

Emanuele Smimmo – Pierpaolo Ferroni

Pier Paolo Ferroni, uno dei nomi più prestigiosi in Italia e a livello internazionale e batterista di Frankie Hi NRG, nel 1994 vince il concorso nazionale per batteristi non professionisti organizzato dall’ A.W.F. (Artist Without Frontiers) con relativa borsa di studio per il Musicians Institute di Los Angeles ed esibizione presso l’Auditorium del M.I. con Oscar Cartaya (Spyro Gyra) e Toss Panos (Steve Vai Band) documentato dalle telecamere di Videomusic. Sardo di origini, Emanuele Smimmo vive a Roma da molti anni. Definito come uno dei maggiori esponenti italiani del latin-jazz ha perfezionato i suoi studi con Horacio “El Negro” Hernandez e con Gary Chafee.

ThomasLang_Marzo2008_home

Thomas Lang

Thomas Lang, uno dei migliori batteristi del nostro tempo è riuscito a ritagliarsi una nicchia per se stesso nel mondo della musica. Già all’età di cinque anni, Lang era immensamente affascinato dal mondo del drumming.

ScuderieCapitani_logo

Scuderie Capitani

Luca Capitani sviluppa e concentra nelle “Scuderie”, una nuova metodologia di studio applicata alla batteria:L’insegnamento prevede una prima fase tecnica, teorica e pratica, dove lo studente apprenderà le metodologie musicali fino ad oggi conosciute. Un sistema concepito in modo tale da trasmettere informazioni e verificarne l’esatta comprensione e il risultato desiderato, per applicarlo con successo. Una seconda fase di orientamento, in cui il maestro guida l’allievo a scoprire la creatività artistica personale e ad esprimerla liberamente.

Emiliano Bassi

Emiliano Bassi

Emiliano Bassi nasce a Casorate Primo (PV) l’ 8 maggio del 1982. All’età di 5 anni inizia a riprodurre le parti di batteria presenti nei pezzi arrangiati da suo padre Maurizio Bassi – Produttore/Arrangiatore di Eros Ramazzotti, Enzo Iannacci, Matia Bazar, Baltimora, etc.. All’età di 11 anni riceve in regalo la sua prima batteria, una Yamaha 9000 (cassa 22, tom 12-13-16, rullante Dixon, 1 hh Paiste, 1 ride Meinl e 1 crash Paiste) insomma ha tutto ciò che serve per cominciare. Emiliano studia da autodidatta ed inizia suonando generi di musica u n po’ pesanti (Metallica, Guns N’ Roses, Dream Theater, Mr. Big etc) finché un giorno, rientrando in casa, sente qualcosa di diverso in un disco comprato da suo padre. Quel disco era “THE SEVENTH ONE” dei Toto. Rimane fulminato dal modo di suonare di quel batterista che ancora non conosceva (JEFF PORCARO).