REMO External Sub Muff’l
Una sordina regolabile che può essere adattata a qualsiasi pelle

Quando si tratta di silenziare la grancassa ogni batterista ha le sue preferenze. Per alcuni un cuscino posizionato all’interno del fusto può essere perfetto, per altri  un suono più aperto e vintage, ottenibile con le vecchie strisce di feltro è, invece più adatto. Proprio per questo motivo ogni produttore di batteria offre versioni di pelli pre-sordinate in grado di produrre suoni secchi, aperti o un mix adattabile a ogni gusto ed esigenza. Ma che dire di quelli di noi che vogliono essere in grado di passare facilmente da un sound completamente risonante a uno secco e  più controllato senza dover aggiungere o sottrarre materiali all’interno del fusto?

Proprio per questo ci viene in soccorso la Remo, azienda leader nella produzione di pelli e non solo, che cerca di soddisfare questo nostro  desiderio con il suo nuovo External Sub Muff’l. Diamogli un’occhiata più da vicino.

L’External Sub Muff’l system consiste in una cornice di plastica  nera e un inserto circolare in schiuma tagliato in  quattro parti che va a contatto col bordo della pelle. La sua costruzione permette, in caso non si inserisse nessun inserto di schiuma nel cerchio/alloggiamento, di mantenere un margine di libertà di movimento alla pelle consentendo alla stessa e al fusto di mantenere il timbro e le risonanze naturali.  

I quattro inserti di schiuma forniti con il kit possono essere aggiunti a piacere per migliorare le frequenze di fascia bassa, ridurre il decadimento e aumentare l’attacco. Il suo funzionamento è semplice e l’inserimento  dei primi tre inserti  di schiuma richiede uno sforzo minimo facendoli scorrere sotto il cerchio di plastica (fate attenzione, però, ad assicurarvi che gli intagli creati negli inserti incastrino correttamente nell’alloggiamento). Per posizionare il quarto segmento di anello, è necessario inarcare leggermente il centro in modo che le estremità possano essere infilate sotto il cerchio. Una volta allineati basta spingere  il centro verso il basso per far aderire la schiuma in modo che sia piatta e a filo sotto il cerchio stesso.

Bisogna dire, ad onor del vero, che aggiungere o rimuovere questo quarto inserto non è velocissimo soprattutto durante un live, ma  passare da un tono completamente aperto a un suono leggermente smorzato con uno, due o tre inserti ha richiesto davvero  pochi secondi.

Unica accortezza è quella di accertarsi del perfetto allineamento  del cerchio in plastica con il  cerchio della cassa per evitare il deformarsi della plastica stessa in fase di accordatura causando un po’ di spazio tra gli inserti in schiuma e il cerchio. Questo causerebbe, a sua volta, un controllo del tono meno efficace e un potenziale ronzio.

Personalmente apprezzo la comodità delle pelli pre-sordinate, offrono velocità di accordatura, un sound standardizzato e nel complesso piacevole ma sono spesso frustrato dal loro suono unidimensionale. E se volessi che la mia  grancassa suonasse un po’ di più? Se stai usando un modello di pelle con sordine pre-installate nella parte interna  allora non hai molta scelta, ma se usi una pelle con sordina incorporata ma esterna, allora puoi personalizzare la quantità di smorzamento tagliando o rimuovendo parte del materiale smorzante. Tutti questi espedienti, però, riguardano una pelle  con un qualche tipo di sistema di sordina incollato alla pelle stessa. Quindi nel caso in cui si vogliano fare delle variazioni importanti si dovrà comprare una nuova pelle. Il Remo External Sub Muff’l ci consente di iniziare a lavorare sul timbro di qualsiasi pelle  (tranne quelle con sordina esterna prefabbricata) per un’esperienza più personalizzata.

IL TEST:
Negli studi di Planet Drum abbiamo provato il sistema Remo External Sub Muff’l  con i modelli Ambassador Coated a un solo strato, Powerstroke P3 Clear e Powerstroke P4 Clear a doppio strato. Su tutti e tre i modelli l’esperienza è stata la stessa. Senza inserti installati sotto il cerchio contenitore di plastica la cassa suonava esattamente come farebbe senza alcun tipo di sordina. Un inserto ha avuto un impatto minimo sul volume, sulla risonanza e sull’attacco, ma ha inciso molto di più sui toni alti attenuandoli e dando al tamburo un aspetto più focalizzato. Due inserti hanno accorciato un po’ il decadimento; questo ha reso la cassa più potente lasciandola comunque suonare con toni aperti abbastanza naturali. Tre inserti hanno avuto un impatto sonoro simile a quando si posiziona un cuscino all’interno della cassa senza toccare, però, le pelli battente e risonante. Quando abbiamo posizionato tutti e quattro gli inserti la cassa ha letteralmente raggiunto in potenza percepita raggiungendo l’equilibrio ideale tra apertura e attacco focalizzato. La pelle è stata sufficientemente smorzata per bloccare i toni alti lasciando ampio spazio alle tonalità basse, mentre la risonanza è stata troncata in modo che il tamburo non suonasse troppo a lungo tra le note.

Per situazioni dal vivo e senza microfoni il sistema External Sub Muff’l della REMO  ha consentito il massimo volume e profondità senza bisogno di altre sordine. Se si ha intenzione di usare microfoni ravvicinati, come  in situazioni live  o sessioni in studio, si potrebbe  aver bisogno di aggiungere un po’ di sordine  all’interno del fusto o sulla pelle risonante per ridurre  un po’ più il sustain.

Nel complesso noi di Planet Drum siamo molto soddisfatti della flessibilità di questo nuovo sistema di sordine della Remo. Personalmente ho apprezzato il fatto di poter iniziare a modificare  il tono della mia grancassa semplicemente regolando la quantità di “schiuma” (leggi inserti ndr) posizionata all’esterno della pelle battente. In molti casi è tutto ciò di cui avevo realmente bisogno soddisfacendo il 90% delle mie esigenze.

Brava REMO.

I prodotti REMO sono distribuiti in Italia da Aramini Strumenti Musicali.

REMO External Sub Muff’l

0